Pubblicazione sull’EMDR sulla rivista Nature

Pubblicazione sull’EMDR sulla rivista Nature

2019-06-10T10:33:08+00:0010 Giugno 2019|Hp, News|

Ultima pubblicazione sull’EMDR in una rivista scientifica con un Impact Factor di 41,5. Nature è una delle più antiche ed importanti riviste scientifiche esistenti, forse in assoluto quella considerata di maggior prestigio nell’ambito della comunità scientifica internazionale.

L’articolo consiste in uno studio sulle vie neuronali guidate dal superior colliculus (SC) che è il mediatore della riduzione della paura. Attraverso la stimolazione bilaterale alternata (tipica della terapia EMDR), in uno studio sui topi, si è raggiunto la riduzione della paura.
La stimolazione bilaterale alternata ha avuto l’effetto più significativo nel ridurre la paura e ha portato ad aumentare l’attività nel SC e nel talamo mediodorsale.
La stimolazione bilaterale ha eliminato l’attività delle cellule che codificano la paura e ha stabilizato la neurotrasmissione inibitoria nell’amigdala basolaterale, attraverso un circuito inibitorio del talamo mediodorsale.
Insieme, questi risultati hanno rivelato un circuito neurale alla base di una strategia efficace per attenuare i ricordi traumatici. Questo studio potrebbe aver focalizzato alcuni meccanismi d’azione dell’EMDR e soprattutto ha confermato la sua efficacia.

LEGGI LARTICOLO COMPLETO
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare la navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie. Per approfondire Privacy e Cookie Policy Accetto