La Consapevolezza Duale nella Terapia EMDR: dal quadro generale alla progressione passo dopo passo – Deany Laliotis – 10/11 settembre – Milano – Evento in presenza

//La Consapevolezza Duale nella Terapia EMDR: dal quadro generale alla progressione passo dopo passo – Deany Laliotis – 10/11 settembre – Milano – Evento in presenza

La Consapevolezza Duale nella Terapia EMDR: dal quadro generale alla progressione passo dopo passo – Deany Laliotis – 10/11 settembre – Milano – Evento in presenza

2022-07-14T11:46:15+02:0025 Maggio 2022|Attività per i soci|

La Consapevolezza Duale nella Terapia EMDR: dal quadro generale alla progressione passo dopo passo

10-11 settembre 2022 Evento in Presenza (sabato dalle ore 10.00 alle ore 18.00 – domenica dalle ore 09.00 alle ore 16.30

Deany Laliotis

Deany Laliotis è terapeuta, Supervisore e trainer EMDR, specializzata nell’insegnamento della terapia EMDR come approccio a 360°, con un focus particolare su attaccamento e trauma evolutivo. Attualmente, Deany è Fondatrice e Direttrice del Center for Excellence in EMDR Therapy che offre programmi intensivi di formazione e certificazione per terapeuti EMDR. E’ stata la direttrice della Formazione dell’Istituto EMDR di Francine Shapiro per anni, Deany ha lavorato fianco a fianco con Francine Shapiro mentre l’EMDR evolveva da semplice intervento verso un approccio di psicoterapia completo. Deany è stata insignita del Francine Shapiro Award for Outstanding Service and Clinical Excellence dall’Associazione Internazionale EMDR nel 2015. E’ autrice e co-autrice di diversi articoli e capitoli, e attualmente opera presso il suo studio clinico e di consultazione privato a Washington, DC.

DOVE

Teatro Arcimboldi – Viale dell’Innovazione, 20 – 20126 Milano

For privacy reasons Google Maps needs your permission to be loaded. For more details, please see our Policy sui cookie.
I Accept

Clicca per ingrandire la mappa

Abstract

La terapia EMDR è facile da imparare, ma difficile da applicarla bene. Sebbene sia importante il sollievo dai sintomi, così come seguire le fasi procedurali, questo non è tuttavia sufficiente. Dobbiamo comprendere l’AIP e il motivo per cui il paziente a volte ha delle difficoltà. La concettualizzazione offre una mappa del territorio in cui il paziente vive e di come le connessioni tra passato e presente siano la base delle attuali difficoltà nella sua vita. Discuteremo di come applicare tale comprensione del quadro generale e la concettualizzazione per aiutarci a muoverci man mano che lavoriamo con i pazienti dipanando le informazioni di momento in momento, zoomando avanti e indietro allo stesso tempo mentre manteniamo la doppia focalizzazione tra passato e presente. Per questo motivo, non solo aiutiamo il paziente a rielaborare le esperienze dolorose, ma creiamo anche lo spazio per generare ora quella risposta adattiva che non aveva potuto avere all’epoca. Co-creare le condizioni che permettono ai nostri pazienti di tornare là spiana la strada verso la guarigione e la trasformazione.

Obiettivi di apprendimento

Grazie a momenti di formazione teorica e video di sedute reali, il partecipante imparerà a:

  1. Aumentare le strategie per identificare e applicare gli elementi chiave della terapia EMDR usando la concettualizzazione del caso e la pianificazione del trattamento secondo il modello AIP.
  2. Identificare specifiche variabili cliniche del paziente per determinarne i fattori di preparazione per l’EMDR.
  3. Negoziare un accordo terapeutico verso il cambiamento che includa una reciproca comprensione degli obiettivi di trattamento e dei compiti coinvolti.
  4. Sviluppare e applicare una Visione Futura per rafforzare la motivazione e instillare speranza.
  5. Applicare adattamenti personalizzati sulla base dei temi clinici di Responsabilità, Sicurezza e Potere/Controllo (Scelte) e di come essi guidano la selezione del Ricordo Target.
  6. Comprendere e applicare interventi cognitivi integrativi sulla base della concettualizzazione del caso secondo il modello AIP.
  7. Identificare e scavalcare paure e convinzioni che bloccano la rielaborazione, utilizzando interventi cognitivi integrativi.
  8. Identificare e distinguere tra emozioni base e difensive dentro e fuori la rielaborazione.
  9. Applicare l’approccio in tre fasi della terapia EMDR e prendere decisioni cliniche in merito a quando lavorare su ricordi fondamentali, le situazioni odierne e le ansie anticipatorie verso il futuro.
  10. Applicare la componente globale della fase di Rivalutazione (oltre al Ricordo Target) per rivedere gli obiettivi di trattamento mentre la terapia evolve nel tempo.
  11. Identificare e rafforzare i momenti e le esperienze positive sia dentro che fuori della terapia usando principi e procedure EMDR.
  12. Usare l’alleanza terapeutica dentro e fuori le sedute di rielaborazione per creare momenti positivi condivisi nelle sedute

La Consapevolezza Duale nella Terapia EMDR 10/11 settembre 2022

  • ISCRIVI AL CORSO
  • Questi corsi sono gratutiti per i soci in regola con la quota associativa del 2022.

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare la navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie. Per approfondire Privacy e Cookie Policy Accetto