l metodo EMDR applicato al trattamento dei disturbi del comportamento alimentare

///l metodo EMDR applicato al trattamento dei disturbi del comportamento alimentare

l metodo EMDR applicato al trattamento dei disturbi del comportamento alimentare

2018-10-27T11:14:44+02:0026 Luglio 2016|Tesi|

di Valentina Alberti

ABSTRACT:

Questo lavoro nasce essenzialmente da un primo interesse per l’Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), un metodo psicoterapeutico che risulta efficace ma allo stesso tempo controverso. Un secondo interesse, non meno importante, è quello per i disturbi del comportamento alimentare (DCA), patologia che negli ultimi decenni ha riscontrato sempre più attenzione, non solo da parte dei clinici, ma anche da parte della società e dei mass media. La presente tesi bibliografica, dunque, si pone la finalità di rispondere a tre quesiti, ciascuno argomentato in uno specifico capitolo. Che cos’è l’EMDR? I disturbi del comportamento alimentare possono avere origine traumatica? E’ possibile trattare i DCA con l’EMDR, ottenendo risultati soddisfacenti? L’obiettivo principale è, dunque, presentare teorie e ricerche che hanno affrontato l’argomento, per comprendere se l’Eye Movement Desensitization and Reprocessing può effettivamente essere un efficace metodo psicoterapeutico per trattare i disturbi del comportamento alimentare.

Scarica la tesi in formato .pdf
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare la navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie. Per approfondire Privacy e Cookie Policy Accetto