EMDR con pazienti gravemente disregolati: Sotto-regolazione, Dissociazione, Disconnessione e Alessitimia – Anabel Gonzales – 24 ottobre 2020 – Diretta streaming dalle ore 09.00 alle ore 17.00

//EMDR con pazienti gravemente disregolati: Sotto-regolazione, Dissociazione, Disconnessione e Alessitimia – Anabel Gonzales – 24 ottobre 2020 – Diretta streaming dalle ore 09.00 alle ore 17.00

EMDR con pazienti gravemente disregolati: Sotto-regolazione, Dissociazione, Disconnessione e Alessitimia – Anabel Gonzales – 24 ottobre 2020 – Diretta streaming dalle ore 09.00 alle ore 17.00

2020-09-24T13:14:02+00:0024 Ottobre 2019|Attività per i soci|
Data Luogo
24 ottobre 2020
dalle ore 09.00 alle ore 17.00
Diretta streaming – Tradotto all’italiano

 

L’EMDR è utilizzato in una vasta gamma di condizioni psicopatologiche che vanno oltre il semplice PTSD. La traumatizzazione complessa e la presenza di sintomi dissociativi sono state correlate con la difficoltà di applicazione del protocollo standard e con la necessità di apportare modifiche nelle procedure terapeutiche. Questo workshop sarà orientato a comprendere il ruolo di altri due fattori: (1) L’influenza della disregolazione grave delle emozioni nel trattamento EMDR e (2) Gli aspetti specifici da tenere a mente quando si lavora con l’EMDR in gravi disturbi mentali, dove i fattori biologici sono rilevanti per comprendere i problemi dei pazienti.
La disregolazione delle emozioni è una caratteristica frequente nei disturbi correlati al trauma. Diversi tipi di problemi di regolazione sembrano essere collegati a particolari condizioni psichiatriche e vi è una crescente evidenza dell’associazione tra i correlati neurobiologici e i modelli di disregolazione. Tuttavia, molte delle recenti scoperte nel campo della neurobiologia non sono state tradotte nella pratica clinica e non sono sufficientemente contemplate nelle terapie orientate al trauma. Lo scopo di questa presentazione è quello di esaminare i recenti sviluppi nel campo della regolazione delle emozioni, collegando questi temi all’applicazione pratica di procedure psicoterapeutiche in casi complessi. La valutazione dei modelli di disregolazione delle emozioni può guidare il processo decisionale durante la terapia in modo indipendente dall’approccio, ma ci sono alcuni risultati che possono essere particolarmente utili per alcune modalità concrete di terapia. In questa presentazione mi concentrerò su come la disregolazione delle emozioni può influenzare la terapia di desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari (EMDR) nei disturbi correlati al trauma. Diversi modelli di disregolazione delle emozioni possono influenzare il trattamento e le procedure di EMDR e l’applicazione dell’EMDR al di là del PTSD non dissociativo dovrebbe tenere conto delle strategie di regolazione delle emozioni predominanti in ogni paziente.
Saranno presentati diversi casi clinici per illustrare i concetti teorici e per descrivere un processo decisionale che tenga conto dei problemi specifici di regolazione delle emozioni che ogni paziente presenta.

Obiettivi

  1. Acquisire una prospettiva globale sulla disregolazione delle emozioni nei disturbi correlati al trauma
  2. Capire come i fattori legati alla regolazione delle emozioni possono ostacolare la rielaborazione EMDR
  3. Incorporare alcuni strumenti specifici nelle procedure EMDR in pazienti gravemente disregolati

Programma

  • Alcune domande sulla regolazione delle emozioni
  • La regolazione delle emozioni nelle otto fasi del protocollo EMDR
  • Diverse aree di studio sulla regolazione delle emozioni e le loro implicazioni nel lavoro con EMDR sul trauma
  • La classica visione dell’iper-/ipo-arousal e il concetto di finestra di tolleranza
  • Le più recenti proposte della Teoria Polivagale

EMDR con pazienti gravemente disregolati: Sotto-regolazione, Dissociazione, Disconnessione e Alessitimia - Anabel Gonzales - 24 ottobre 2020

  • ISCRIVI AL CORSO
  • OBBIETTIVI:

    Acquisire le conoscenze teorico – pratiche relative al modello terapeutico EMDR.
    Acquisire i contenuti tecnico – professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione.

  • Questi corsi sono gratutiti per i soci in regola con la quota associativa del 2020.

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare la navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie. Per approfondire Privacy e Cookie Policy Accetto