Attaccamento al PERPETRATOR: strumenti di lavoro e alcune delle possibili direzioni di lavoro con l’EMDR – Manuela Spadoni – Milano – Grand Hotel Doria – 14 novembre 2021

//Attaccamento al PERPETRATOR: strumenti di lavoro e alcune delle possibili direzioni di lavoro con l’EMDR – Manuela Spadoni – Milano – Grand Hotel Doria – 14 novembre 2021

Attaccamento al PERPETRATOR: strumenti di lavoro e alcune delle possibili direzioni di lavoro con l’EMDR – Manuela Spadoni – Milano – Grand Hotel Doria – 14 novembre 2021

2021-10-12T15:00:55+02:0012 Ottobre 2021|Altri corsi|

 

Data Luogo Iscrizione
14 novembre 2021
dalle ore 09.00 alle ore 17.00
Milano – Grand Hotel Doria scarica modulo

 

Spesso i terapeuti si trovano a dover affrontare nella terapia dei loro pazienti tematiche connesse all’attaccamento to al perpetrator.
Questo tipo di pattern di attaccamento deriva da esperienze di relazione che hanno comportato nello stesso soggetto l’attivazione contemporanea di due opposti bisogni connessi alla sopravvivenza: la necessità di proteggersi e la necessità di mantenere l’attaccamento con la stessa persona.
Per risolvere questo “impossibile conflitto” il soggetto deve ricorrere a una serie di difese e meccanismi dissociativi, generando pattern distruttivi che, nel tempo, possono risultare evidenti in sè, nelle relazioni con gli altri e nelle attitudini nei confronti del mondo e possono comportare la necessità di una psicoterapia.
Durante la terapia EMDR con questi pazienti, puo succedere che le procedure standard non siano sufficienti e pertanto che siano necessari strumenti aggiuntivi per lavorare su difese e dissociazione. Durante il workshop verranno ripresi brevemente alcuni concetti teorici e alcuni strumenti di lavoro principalmente tratti dal metodo di Jim Knipe. Verranno individuate delle possibili direzioni di lavoro e verranno presentati video e trascrizioni di sedute di pazienti preparati dal relatore. La presentazione del materiale clinico e la discussione in gruppo sul materiale clinico occuperà la maggior parte del tempo del workshop, permettendo ai partecipanti di apprendere in modo pratico l’utilizzo delle tecnicniche e delle direzioni di lavoro.
Questo workshop è¨ indicato per i colleghi che abbiano già partecipato al workshop “Gestire le difese di evitamento e per svsviluppare la procedura del Loving eyes” e abbiano già partecipatoo a workshop avanzati sulla dissociazione e sul lavoro con l’EMDR sui casi complessi.

PROGRAMMA

9.00-13.00

  • Introduzione: alcuni cenni teorici relativamente alla dissociazione in generale e all’attaccamento al perpetrator;
  • Alcune direzioni di lavoro clinico sull’attaccamento al perpetrator;
  • Presentazione di possibili strumenti di lavoro con l’EMDR;
  • Casi clinici (video e trascrizioni).

14.00-17.00

  • Casi clinici (video e trascrizioni);
  • Discussione sul materiale presentato e domande
  • Questionario ECM
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare la navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie. Per approfondire Privacy e Cookie Policy Accetto